“Ritratti in Pelle”, di Marco Alfredo Bressan

“Nella semplicità di quello sguardo, nello splendore di quel sorriso, ti chiesi un bacio e tu mi donasti amore”.

45_40_ilariariccardo

Si chiude così il libro fotografico di Marco Alfredo Bressan. Sono partita dalla conclusione, perché è qui che ho trovato la sintesi di un lavoro che definirei, senza troppi giri, autentico e vivo.

L’ho incrociato per caso in una vineria, la Drogheria Plinio, qui a Milano, dove erano esposti suoi scatti appartenenti all’intenzione, risalente al 28 aprile 2011, di immortalare chi fosse marchiato da tatuaggi. La prima fu la sorella. Sorella con compagno. E un’unica canottiera. Entrambi disegnati sulla pelle ed entrambi in posa perché rimanessero eterni loro e non solo i loro segni.

Sara&Riccardo

45_01_sara

E dopo quello scatto Marco ci ha preso gusto a ritrarre quei tratti d’inchiostro e chi li indossava, spiegando evidentemente a questi ultimi che la filosofia sarebbe stata il quotidiano, non l’artefatto, il vero, non il finto, la sostanza non l’apparenza. Perché io questo ho scorto nelle immagini prive di colore, i difetti della bellezza, una piega del corpo, l’assenza del trucco su un volto, un naso importante, un petto non depilato, il segno del costume, le mutande in vista. Questa crudezza mi ha affascinato e in questa genuinità ho trovato il segreto. E la bellezza.

Melissa

45_19_melissa

Alessandra

45_23_alessandra

Remo
45_26_remo

Accanto ad ogni foto c’è la parola data al protagonista, la spiegazione di come abbia iniziato a tatuarsi, o magari la mancanza di un qualsiasi fatto che l’abbia motivato, del come ci si sente senza spazi bianchi, o se si vogliono riempire i restanti. Ci sono, in conclusione, dei volti, e i loro racconti, in parole e sulla pelle. Il segreto è stato “dedicarsi” all’obbiettivo di Marco che li avrebbe ritratti col cuore.

Ci è riuscito emozionando.

Un enorme grazie a Marco.

Per info

http://ritrattinpelle.tumblr.com/

http://www.marcobressan.it/

Advertisements

2 thoughts on ““Ritratti in Pelle”, di Marco Alfredo Bressan

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s