Ricordando la coppia fedifraga. Forse

Situazione: coppia che mi passa davanti. Lui mi guarda, lei guarda lui che mi guarda, io guardo lui e poi lei che mi guarda. Tranquilla tesoro, oggi le corna toccano a te e domani toccheranno a me, è il nostro destino di femmine. E beviamoci suh!

NEWS_49418

P.S. Riflessione estiva suggellata oggi da situazioni di corna varie che si sviluppano attorno a me e che mi portano a pensare che in conclusione non siamo altro che animali il cui spirito viene sopraffatto dalla inevitabile voglia di scoparsi non solo il proprio compagno/a, ma anche il resto del mondo. E l’amore è un’altra cosa… Qualcuno sostiene duri solo tre anni.

Advertisements

2 thoughts on “Ricordando la coppia fedifraga. Forse

  1. le relazioni sono più magmatiche, seguono curve emozionali più pericolose ma almeno, oggi, più aperte. forse è arrivato il tempo di ricalibrare la parola “amore” e quello che ci metti dentro quando la pronunci, fisicamente, con le labbra, la lingua e la voce. resta scontato che l’inganno è un inganno, una bugia è una bugia. comunque, da esponente del genere maschile, concordo sull’opinione di massima che galeggia a pelo d’acqua e non solo d’acqua sul tuo blog: gli uomini di questo millennio sono piuttosto miserabili. 😉 quella sul pene e sui buchi neri era forte. ancora rido. ciao 🙂

  2. Spero che qualcuno tra gli uomini di questo millennio, un giorno, mi faccia ricredere, ma a oggi l’è dura! Tuttavia non sono totalmente come mi si percepisce qui, in fondo, molto in fondo, c’è ancora qualche rimasuglio di romanticismo e fiducia 🙂 Ciaooo!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s