Milano Moda Donna. Quando un tempo volevo esserci

Qualche anno fa avevo un blog di moda. Era un blog di polemica, di contestazione, di critica. Guardando dall’esterno quell’universo agognato, mi pareva che deludesse le mie aspettative. Le luci, la bellezza, la perfezione che immaginavo non le scorgevo poi nelle sfilate mediocri e negli stilisti ormai poveri di estro, nelle blogger belle ma vacue, peggio ancora in una città che era il riflesso di una crisi che il momento delle passerelle, mettendo in piedi un precario carrozzone, la camuffava male. Poi ho realizzato che sostanzialmente discutevo il fatto che di quel mondo non ero parte. Vi assistevo dagli spalti e questa mia marginalità mi abbrutiva. E’ quando ho scritto sempre meno che ho iniziato ad appartenere alla moda, secondo percorsi che mai avrei immaginato. Collaborando con un giornale nello styling e inventandomi un lavoro creativo e quindi un ruolo di centralità grazie al quale posso immaginare e compiere per me sola. Si tratta di piccole orme, ancora poche, ma è quanto mi ha consentito di ridimensionare un microcosmo idealizzato e al contempo di apprezzarlo davvero, perché vissuto dal di dentro. Mentre a pochi chilometri da me la ormai nota Vogue Fashion Night Out è nel pieno del suo svolgimento, mentre l’alcol viene bevuto, la musica suonata, la moda vista distrattamente, io, che anni fa avrei venduto l’anima ad Anna Wintour per parteciparvi, stasera mi godo il silenzio della mia bella via alberata, un calice di vino, la carta stampata. La moda, questo ammasso di affascinante sgangheratezza, preferisco consumarla con discrezione, pensandola non solo come un fatto commerciale e un po’ cialtrone, ma immaginandomela ancora come qualcosa di perdutamente bello e mitico.
Pare che alla realtà si sopravviva con l’invenzione.

P.S. Si svolgeranno in questi giorni le sfilate della Primavera/Estate 2014. Le migliori, dotate di una fauna da studi sociologici, avverranno per strada.

milano-fashion-week-donna-settembre-2013

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s